Ci sono momenti in cui il mondo cambia. Uno di questi è stato indubbiamente il 2020, che ha segnato uno spartiacque non solo nelle nostre vite, ma anche nel modo di gestire le dinamiche di commercio. 

In un contesto in cui improvvisamente uscire di casa e andare a fare acquisti sembrava impossibile, o quantomeno molto difficile, l’ecommerce ha avuto in tutto il mondo una spinta decisiva. La stessa spinta che hanno avuto i social network, con le persone che si sono trovate forzatamente a socializzare quasi solo attraverso uno schermo. 

Mettiamo insieme le due dinamiche, e quello che viene fuori è Instagram Shops. Lanciata nel 2020, in piena pandemia, la nuova funzione di Instagram consentiva alle aziende di avere una vetrina social su cui vendere, far conoscere il proprio brand e raggiungere un pubblico targettizzato in maniera incredibilmente interessante. 

Ma non è finita: dopo una fase di testing negli Stati Uniti, Instagram è pronta a lanciare Ads in Instagram Shops, ovvero la possibilità di sponsorizzare i propri contenuti. Gli annunci pubblicitari verranno visualizzati come un riquadro all’interno della griglia a due colonne dove vengono normalmente visualizzate le tessere quadrate dei negozi, e verranno contrassegnate da un’etichetta che specificherà che si tratta di contenuti sponsorizzati. 

Facendo clic sull’annuncio, appariranno ulteriori informazioni sull’articolo, immagini aggiuntive e altri prodotti del marchio. Gli utenti potranno anche salvare i prodotti nella loro wishlist o inviarli ad amici. 

Insomma, un ulteriore passo verso la trasformazione commerciale dei social network, e un’ulteriore conferma di quanto il panorama degli acquisti online sia interessante e in crescita. 

Certo, la strada da fare è lunga e parzialmente in salita: basti pensare che le statistiche piazzano gli Italiani come ultimi in Europa nell’uso dei social network (il 48% degli Italiani in età adulta usa i social, contro una media europea del 57%). 

“Questa in realtà è una cattiva notizia solo in parte”, spiega Claudio Di Ventura, CEO di Blacksheep. “Significa che il panorama dell’ecommerce e dei social network, nel nostro Paese, ha ancora davanti a sé un ampio spazio di crescita, che certamente verrà colmato in brevissimo tempo. Per questo motivo è particolarmente importante per le nostre aziende, piccole e grandi, investire oggi nell’ecommerce e nel digitale: chi si muove in questo senso ora ha davanti a sé prospettive particolarmente interessanti di crescita per il proprio business e di posizionamento in un mercato non ancora saturo di concorrenza”. 

Categorie: News

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.