Non tutti i siti sono uguali: a fare la differenza è anche la User Experience, che parte dalla capacità di mettere al centro l’esperienza utente. 

“Immedesimarsi in chi deve utilizzare un sito, cercando di individuare eventuali “pain points” (ovvero gli elementi frenanti per l’utente) e realizzando una piattaforma il più possibile usabile e semplice è la chiave che permette a un’azienda di fare il salto di qualità online”, spiega Claudio Di Ventura, AD di Blacksheep. 

Un bravo web designer è colui che prende in esame, nella creazione di una piattaforma, la prospettiva dell’utente, mettendola al centro di ogni scelta. Non bisogna infatti dimenticare che per qualsiasi azienda l’utente web rappresenta un cliente potenziale, e il fatto che si trasformi in un cliente finale dipende in gran parte anche da come saremo in grado di gestire la sua esperienza online. 

Una grafica accattivante, un’interfaccia chiara, semplice e funzionale, un sito pulito che consenta di costruire un funnel (ovvero un percorso di azioni di avvicinamento all’acquisto) efficace sono elementi fondamentali per finalizzare la risposta dell’utente che sta cercando il prodotto o il servizio che mettiamo a sua disposizione. 

Questi elementi non sono scontati, e vanno sempre tenuti sotto controllo, perché necessitano di aggiornamenti periodici e di miglioramenti dettati dalle evoluzioni costanti a cui il mondo del web è continuamente soggetto. Un sito web, potenzialmente, è un lavoro mai davvero finito: nel web design si parla di reiterazione, perché anche dopo la messa online ci può essere la necessità di aggiornare e modificare le funzionalità di un sito in base alle esigenze via via emerse. 

Eppure, tutto questo non deve spaventare: un buon investimento in questo senso è in grado, più di ogni altra cosa, di far raggiungere al proprio sito web l’obiettivo – commerciale o promozionale – che ci eravamo prefissati. 

Dal momento che, come abbiamo detto, l’interfaccia utente di siti e app è in continua evoluzione, scopriamo quali sono i trend del momento in tema di User Experience:

 1. Realtà aumentata

Perché non sfruttare tutti i sensi per realizzare un’esperienza utente più convincente e coinvolgente? La Virtual Reality e l’Augmented Reality, in parte, permettono esattamente questo, e possono essere applicate negli ambiti più disparati.  Le prospettive e le potenzialità commerciali sono enormi: la possibilità di vedere un prodotto o di far provare un servizio in realtà aumentata è uno strumento in grado di cambiare davvero la user experience. 

 2. Colori luminosi su background bianchi

C’è stato un momento in cui i dark themes erano molto in voga: quel momento è definitivamente finito. Il nuovo trend per la costruzione di siti web e app è quello di costruire icone, immagini e pulsanti dai colori luminosi e vivaci, che spicchino molto su un fondo preferibilmente bianco e pulito. 

 3. Interazioni vocali 

La domotica ci sta insegnando a fare a meno delle mani per raggiungere un risultato. Il comando vocale, che è entrato nelle nostre vite quotidiane con strumenti come Alexa o l’Assistente di Google, è oggi un elemento molto interessante da sfruttare anche nell’ambito dei siti web e delle app. In questo senso, un nuovo trend molto contemporaneo è dunque quello di inserire nell’esperienza utente sempre più interazioni di tipo touchless.

 4. Minimalismo

L’esperienza utente va sempre di più nella direzione della semplificazione. L’utente è solitamente bombardato di messaggi di ogni genere, e una User Experience più minimale e chiara risulta a oggi essere più godibile ed efficace. Less is more, come si suol dire. 

5. Micro-animazioni

L’utente deve sempre essere cosciente che la sua azione sia stata recepita dal device, tanto più quando la sua attenzione è frammentata e ridotta a pochi istanti. Da qui l’importanza delle micro-animazioni, che devono sempre accompagnare qualsiasi azione (da un click a un tap su un’icona) venga svolta su un sito web o un’app di nuova generazione. 

Fonte: https://www.neurowebdesign.it/it/user-experience-trend-2021/

Categorie: News

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.